csi-homeLa gestione dei Pazienti terminali, contrariamente a quanto si possa pensare, è tra le più difficili ed impegnative per l’Operatore Sanitario, dovendo affrontare tematiche che variano dal sanitario al religioso, dall’etico all’economico ecc., risultando, inoltre, fondamentale per il suo raggiungimento il coinvolgimento a 360° di tutte le figure facenti parte del triangolo: sanitari – paziente – caregivers (familiari).

Il motto proprio delle <cure palliative> “quando non c’è più nulla da fare, c’è moltissimo da fare” è ormai quello proprio di chi si occupa (anche) della terminalità, in quanto il carico di lavoro inizia proprio in quel momento, diventando complicato e delicato.

Dopo la progressiva riduzione dei pregiudizi (anche medici), la scoperta della famosa “Qualità di Vita”, il riconoscimento della dignità delle Cure Palliative, non più relegate alle solo patologie oncologiche, un’altra tappa fondamentale nella (ri)qualificazione di tale attività è costituita, proprio in questi giorni, dalla pubblicazione delle Linee Guida sul fine vita, firmate NICE (National institute for Health and Care Excellence).

Tali Linee Guida sono state tradotte in italiano dal Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze (GIMBE) e dell’Associazione Nazionale Tumori onlus (ANT), che ne pubblicano online il testo.

Questa, ad esempio, la presentazione a cura del GIMBE:

“L’assistenza alle persone in fine vita, piuttosto che essere guidata da protocolli rigorosi, dovrebbe essere basata sulle evidenze e personalizzata sulle preferenze e necessità del paziente al fine di creare piani assistenziali individualizzati. Al fine di migliorare la formazione dei professionisti sanitari e l’organizzazione dei servizi, questo articolo sintetizza le più recenti raccomandazioni del National Institute for Health and Care Excellence (NICE) sull’assistenza agli adulti in fine vita. Le raccomandazioni del NICE sono basate su una revisione sistematica delle migliori evidenze disponibili e sull’esplicita considerazione della costo-efficacia degli interventi sanitari. Quando le evidenze sono limitate, le raccomandazioni si basano sull’esperienza del gruppo che ha prodotto la linea guida — Guidelines Development Group (GDG) — e sulle norme di buona pratica clinica”.

Per saperne di più:  Società Italiana di Cure Palliative  –   Linee Guida SIGG   –  Cicely Saunders International 

Key words: Linee Guida   –   Pazienti Terminali   –   Cure Palliative

Inserito il 08 Settembre   –   Testo by gc.giuliani   –   Foto by Cicely Saunders International

L’articolo Linee Guida sull’Assistenza agli Adulti in fine vita. sembra essere il primo su Formazione Sanitaria.


Source: Formazione Sanitaria

CategoryArchivio NEWS
Tags

STRUTTURA ACCREDITATA CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - CASA DI CURA Villa Iris - Via Cesare Pavese 12 - 10044 Pianezza TO (mappa)
e-mail: villairis@casadicuravillairis.it - Fax: 011.968.28.42 - Tel: 011.966.37.00

Cookie e Privacy - Credits: Kaffeina

Il sito utilizza i Cookie per migliorare la navigazione. Proseguendo la navigazione sul sito, cliccando sul pulsante ACCETTO o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. In caso contrario clicca qui per uscire maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi