aipIl 28 Settembre 2016 è la Giornata dedicata al Delirium o “Delirium Day“.

Il delirium è un disturbo neuropsichiatrico caratterizzato dall’alterazione di molteplici funzioni cognitive (principalmente l’attenzione e le funzioni esecutive), scatenato dall’insorgenza di un problema clinico acuto (o cronico riacutizzato), come espressione di una sofferenza metabolica cerebrale. Il decorso è fluttuante (tipicamente il soggetto affetto da delirium alterna fasi di relativa lucidità a fasi di confusione, specialmente notturne), e nella maggior parte dei casi è reversibile, anche se non mancano episodi di delirium che durano settimane o mesi. La letteratura ha ampiamente dimostrato che il delirium si associa a molteplici outcomes avversi, tra cui un incremento del rischio di disabilità, istituzionalizzazione, e mortalità nel breve-medio termine. Studi recenti hanno anche dimostrato che il delirium è in grado di accelerare la velocità di progressione del declino cognitivo nelle persone affette da demenza e di favorirne la comparsa nei soggetti non dementi. Il delirium è stato inoltre associato a un aumento dello stress del personale sanitario e dei parenti/caregiver del paziente oltre che ad un incremento dei costi sanitari, dovuto in parte all’aumento delle giornate di degenza.”

In tale occasione si svolgerà un “point-prevalence study” multicentrico nazionale, costituito dalla raccolta di Dati Clinici e di Valutazioni MultiDimensionali su Pazienti affetti da tale patologia. Lo studio sarà condotto in un giorno indice (28 settembre 2016).

I medici ospedalieri ed extraospedalieri afferenti all’Associazione Italiana di Psicogeriatria (AIP), Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG), Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio (SIGOT), Società Italiana di Medicina Interna (SIMI); Società Italiana di Neurologia (SIN), Società Italiana Neurologia delle Demenze (SINDEM), Società Italiana di Chirurgia (SIC), Società Italiana di Cure Palliative (SICP) saranno invitati a partecipare allo studio. 

Lo studio avrà la durata di 1 giorno ed i Pazienti saranno reclutati all’interno di Reparti (pubblici e privati convenzionati) per Acuti, per Post-Acuti in LungoDegenze o Riabilitazione, RSA ecc.

In quanto Socio della Associazione Italiana Psicogeriatria, parteciperà anche il dr. Giuliani, a nome della LungoDegenza di Villa Iris.

 

Key words:  Delirium Day   –   psicogeriatria   –   lungodegenza villa iris

Inserito il 21 Settembre 2016 by gc.giuliani   –   Testo Società Italiana di Psicogeriatra   –   Foto by anzianievitawordpress.com 

L’articolo LungoDegenza Villa Iris e “Delirium Day” sembra essere il primo su Formazione Sanitaria.


Source: Formazione Sanitaria

CategoryArchivio NEWS
Tags

STRUTTURA ACCREDITATA CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - CASA DI CURA Villa Iris - Via Cesare Pavese 12 - 10044 Pianezza TO (mappa)
e-mail: villairis@casadicuravillairis.it - Fax: 011.968.28.42 - Tel: 011.966.37.00

Cookie e Privacy - Credits: Kaffeina

Il sito utilizza i Cookie per migliorare la navigazione. Proseguendo la navigazione sul sito, cliccando sul pulsante ACCETTO o scorrendo la pagina accetti il loro utilizzo. In caso contrario clicca qui per uscire maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi